Mediazione

 

A partire dal 21 marzo 2011, il Decreto Legislativo n. 28/2010 e la Normativa successiva hanno introdotto l’istituto della Mediazione obbligatoria ovvero l’esperimento obbligatorio del tentativo di conciliazione delle controversie civili e commerciali previsto per un elenco di materie che, dopo una serie di modifiche normative, include anche le controversie relative:

  • a contratti assicurativi (con esclusione dei contratti di assicurazione RCA per cui è prevista la Negoziazione Assistita);
  • al diritto al risarcimento di danni derivanti dalla responsabilità medica e sanitaria.

 

Che cos’è:

la mediazione è l’attività svolta da un Organismo di Mediazione, avente requisiti di terzietà, finalizzata alla ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia.

 

Chi la può attivare:

per controversie relative a contratti assicurativi: contraenti e assicurati;

per controversie relative ai danni derivanti dalla responsabilità medica e sanitaria: contraenti, assicurati e danneggiati.

 

Quando e come si attiva:

la richiesta di Mediazione si deve attivare obbligatoriamente prima dell’introduzione di un processo civile rivolgendosi ad uno degli Organismi di Mediazione iscritti nel registro tenuto dal Ministero della Giustizia.

 

Come funziona:

  • il richiedente formula la domanda all’Organismo nel luogo del giudice territorialmente competente per la controversia;
  • presentata la domanda, viene designato un Mediatore e viene fissato un primo incontro;
  • la domanda e la data dell’incontro sono comunicate alla Compagnia, almeno 15 giorni lavorativi prima della data del primo incontro;
  • la Compagnia fornirà riscontro almeno 7 giorni lavorativi prima della data prevista per il primo incontro.

 

Durata della Procedura:

il procedimento di mediazione ha una durata massima stabilita dalla legge di tre mesi.

 

Contenuti della conciliazione:

se la conciliazione ha un esito positivo, il mediatore redige processo verbale, sottoscritto dalle parti e dallo stesso mediatore, al quale è allegato il testo dell’accordo.

 

Recapiti cui trasmettere l’invito alla Mediazione:

la domanda e la data dell’incontro andranno comunicate ad AXA Assicurazioni S.p.A. tramite PEC all’indirizzo: mediazione.axaassicurazioni@axa.legalmail.it.