Cosa fare in caso di sinistro

 

Se devi effettuare visite mediche e/o accertamenti diagnostici, cerca il centro convenzionato più vicino a te, prenota un appuntamento presso la struttura scelta e richiedi alla nostra centrale operativa che AXA si faccia carico delle spese della tua prestazione.

  • La richiesta di copertura dei costi dovrà essere effettuata almeno 2 giorni lavorativi prima della prestazione medica.
  • Allega alla richiesta la prescrizione del tuo medico curante completa di diagnosi o di sospetto diagnostico e tutta la documentazione medica in tuo possesso.
  • Per check-up puoi farti prenotare direttamente un appuntamento da un nostro operatore chiamando il numero verde 800 085 559

Se hai già sostenuto spese mediche per visite e/o accertamenti diagnostici e vuoi richiederne il rimborso, accedi all’App MyAXA o all’Area Clienti, allegando i giustificativi di spesa e tutta la documentazione medica in tuo possesso compresa la prescrizione del tuo medico curante con la diagnosi e/o il sospetto diagnostico.

In caso di ricovero, ti servirà sempre avere copia della cartella clinica completa oltre ai giustificativi di spesa (fatture, parcelle mediche, ticket e altre spese).

In tutti i casi  inviaci appena possibile la tua richiesta indicando sempre i tuoi dati anagrafici e allegando la prescrizione medica comprensiva di sospetto diagnostico e tutta la documentazione medica in tuo possesso.

Come tenersi aggiornati
Puoi tenerti aggiornato sullo stato di avanzamento delle tue richieste rivolgendoti al tuo Agente AXA oppure accedendo all’App MyAXA o all’Area Clienti o contattando un operatore al numero verde 800 085 559.


In caso di infortunio, conserva il referto del pronto soccorso, l’esito di visite accertamenti ed eventuali spese mediche sostenute.

Se a causa dell’infortunio sei stato ricoverato, richiedi e conserva copia della cartella clinica completa e i giustificativi di spesa (fatture parcelle mediche, ticket ed altre spese).

Se hai effettuato prestazioni sanitarie senza ricovero (visite mediche, esami ed analisi etc.), conserva la prescrizione del medico curante completa di diagnosi, i documenti giustificativi di spesa e i referti medici.

In tutti i casi di cui sopra, inviaci entro 3 giorni o appena possibile la denuncia di sinistro indicando:

  • I tuoi dati anagrafici
  • La descrizione dettagliata del sinistro e indicazione di data e luogo di accadimento (precisando se si tratta di infortunio sul lavoro)
  • Allega la prescrizione medica comprensiva di diagnosi, il referto del pronto soccorso, i giustificativi di spese mediche e tutta la documentazione medica in suo possesso

 
Come tenersi aggiornati
Puoi tenerti aggiornato sullo stato di avanzamento delle tue richieste rivolgendoti al tuo Agente AXA oppure accedendo all’App MyAXA o all’Area Clienti o contattando un operatore al numero verde 800 085 559.

Strutture Sanitarie e Centri Salute convenzionati

Se vuoi utilizzare una struttura sanitaria convenzionata, per prima cosa dovrai prenotare la visita/prestazione richiesta.

Avendo a disposizione la data e la documentazione medica, puoi richiedere ad AXA la copertura dei costi della tua prestazione. Ricordati di effettuare la richiesta almeno 2 giorni lavorativi prima dell’erogazione della prestazione.

Puoi effettuare la tua richiesta tramite il tuo agente, attraverso l’Area Clienti o l’App My AXA o contattando il numero 800.085.559 dall’Italia (dall’estero +39 06 45 202 137).

Per check-up puoi richiedere ad un nostro operatore di prenotare per te un appuntamento.

Domande Frequenti

Un infortunio è un evento dovuto a una causa fortuita, violenta ed esterna, che produce lesioni fisiche alla persona obiettivamente constatabili.

Malattia è ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio.

Infortunio: dati anagrafici, numero di telefono, descrizione della dinamica dell’evento e tutta la documentazione medica in possesso.

Malattia: dati anagrafici, numero di telefono, diagnosi o sospetto diagnostico che hanno motivato la visita medica e copia delle fatture o ricevute fiscali delle spese sostenute. In caso di ricovero, anche la copia della cartella clinica. 

Può accadere che all’interno di uno stesso evento coesistano tre ruoli: contraente, beneficiario e altro assicurato.

Il contraente è il soggetto che ha stipulato e sottoscritto la polizza malattia o infortuni per sè o in favore di terzi.

Il beneficiario è una delle persone assicurate e nello specifico è colui che ha eseguito o dovrà essere sottoposto alla prestazione medica .

Altro assicurato: è una delle persone assicurate con la polizza malattia o infortuni, poiché una medesima polizza può assicurare uno o più soggetti.

Sono centri/cliniche mediche convenzionati con AXA, altamente specializzati e presenti su tutto il territorio nazionale a cui ci si può rivolgere sia in caso di ricovero che per eseguire prestazioni mediche (visite, esami ed analisi) in tempi rapidi e senza sostenere alcun costo a proprio carico se previsto dalla tua polizza.

È possibile consultare l’elenco dei centri medici convenzionati sull’Area Clienti e nella sezione di questo sito, oppure chiamando il numero 800 085 559 per chiedere informazioni.

  • Non dovrai anticipare alcun costo: provvederemo noi a pagare direttamente la struttura al termine delle prestazioni mediche da te eseguite.
  • Non avrai franchigie e/o scoperti a tuo carico se non previsti dalla tua polizza.
  • Potrai scegliere la struttura più comoda e vicina a te.
  • Potrai effettuare la prestazione medica in tempi rapidi.
  • Avrai a disposizione strutture mediche altamente specializzate e con strumentazione ed equipe sempre all’avanguardia.

Per maggiori informazioni e dettagli puoi sempre fare riferimento al tuo agente oppure ai nostri liquidatori al numero 800 085 559 (dall’estero +39 06 45 202 137) dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 9 alle 13.

Per poter accedere alla copertura dei costi puoi prenotare direttamente la prestazione presso la struttura sanitaria convenzionata prescelta e successivamente comunicare la prenotazione tramite l’Area Clienti o contattando telefonicamente un nostro liquidatore per comunicare la data, il luogo della prestazione e il medico che la eseguirà.

Ti ricordiamo che per check-up puoi anche richiedere ad un nostro operatore di prenotare per te un appuntamento.

Per avere informazioni sullo stato di avanzamento delle tue richieste denunciate prima del 30 ottobre 2020 puoi chiedere al tuo Agente AXA, consultare il sito http://salute.axa.it o chiamare il numero verde 800 133 333 .

Le richieste effettuate fino al 29/10/2020 continueranno ad essere regolarmente gestite secondo le consuete modalità, senza alcuna variazione rispetto alla procedura sinora seguita.

Per informazioni sulle richieste aperte a partire dal 30 ottobre 2020 puoi:

  • contattare il tuo Agente AXA
  • rivolgerti alla centrale operativa chiamando il numero 800 085 559
  • accedere all’Area Clienti dedicata o monitorarne l’andamento sull’App MyAXA

No, non è necessario inviare ad AXA documentazione medica in originale, ma l’assicurato dovrà comunque conservare i medesimi ed esibirli su richiesta della Compagnia.

Sì. La norma che disciplina l’imposta di bollo (D.P.R. 26 ottobre 1972, n.642) prevede che siano obbligati in solido al pagamento dell'imposta e delle eventuali sanzioni amministrative tutte le parti che sottoscrivono, ricevono, accettano o negoziano atti, documenti o registri non in regola con le disposizioni del suddetto decreto, ovvero li enunciano o li allegano ad altri atti o documenti, nonché tutti coloro che fanno uso di un atto, documento o registro non soggetto al bollo fin dall'origine senza prima farlo munire del bollo prescritto. La parte alla quale viene rimesso un atto, un documento o un registro non in regola con l’assolvimento dell’imposta (non avendo partecipato alla formazione dell’atto stesso) è esente da qualsiasi responsabilità qualora, entro quindici giorni dalla data del ricevimento, presenti l’atto/documento stesso all'ufficio del registro e provveda alla sua regolarizzazione col pagamento della sola imposta. In tal caso la violazione è accertata soltanto nei confronti del trasgressore. L’omesso versamento dell’imposta è punito con una sanzione amministrativa dal 100 al 500% dell’imposta non versata. L’imposta di bollo trattandosi di onere fiscale non è compresa tra le voci indennizzabili dalla polizza malattia.

Servizi di assistenza: prestazioni urgenti tra cui consulti medici telefonici, invio di un medico o di un’ambulanza. Per tali servizi è necessario contattare il numero 800 271 343 dall’Italia (dall’estero +39 06 42 11 55 05).

Prestazioni mediche: prenotazioni di visite mediche specialistiche, ricoveri in istituti di cura, accertamenti diagnostici. Per tali servizi è necessario contattare il numero 800 085 559 dall’Italia (dall’estero +39 06 45 202 137) o accedere all’Area Clienti sul sito axa.it o App MyAXA ed effettuare le tue richieste tramite l’Area Salute.